Piazza Marconi

sabato 18 agosto 2012

Cuffaro abbandona la Maggioranza

Dopo i vari battibecchi, Aristotele Cuffaro abbandona la maggioranza. Cuffaro non abbandona, ovviamente, la poltrona e adesso pubblichiamo il suo comunicato stampa:

Aristotele Cuffaro, annuncia fuoriuscita dalla maggioranza:
“A seguito della mia astensione -scrive Cuffaro- alla seduta consiliare di giorno 09.08.2012 ,per l’ approvazione del secondo punto all’ ordine del giorno “approvazione programma triennale delle opere pubbliche per il triennio 2012-2014 e dell’ elenco annuale 2011, poiché all’ interno del “Piano dei Sogni e degli Annunci” continuano ad esserci opere il cui finanziamento è stato decantato e dato per certo da anni, rivelandosi il “Grande bluff (inganno)”del Sindaco, ritengo categoricamente concluso ogni rapporto amministrativo . Ho cercato , sempre , nella posizione di maggioranza di indirizzare l’ opera amministrativa nella lealtà e nell’ interesse collettivo contrastando dall’ interno scelte dannose per la nostra cittadina. Come dice un antico detto – conclude Cuffaro- Quannu l’ acqua è assà si jetta di fora”! Oggi non posso più condividere scelte private, personali e clientelari o il valzer assessoriale che il Sindaco intende attuare”.


Cuffaro adesso passerà con il gruppo di minoranza "Uniamo Grotte", che da sempre ha combattuto contro gli interessi ambigui di questa maggioranza. 

1 commento:

  1. Basta con la politica del dire... Tutti a casa

    RispondiElimina